Prenota
Adesso!

la maddalena

Bassa Trinità

Bassa Trinità è con ogni probabilità la spiaggia più conosciuta e frequentata dell’isola. La sua sabbia finissima e bianca e l’acqua dalle trasparenze azzurre e turchesi ne fanno una delle principali attrazioni dell’arcipelago. Prende il nome dalla sua posizione, in passato definita Abbassu ‘a Trinita, ovvero alle pendici della collina su cui sorge l’omonima chiesetta. …

Bassa Trinità Leggi altro »

Cala d’Inferno

Cala d’Inferno, sulla costa di ponente è una grande insenatura esposta a tutti i venti di nord-ovest. Il suo nome deriva proprio dall’aspetto “infernale” che assumono le sue acque perennemente agitate. La spiaggia è raggiungibile a piedi esclusivamente attraverso due sentieri di discreta lunghezza. Il primo parte dalla strada panoramica, poco prima della fortezza de …

Cala d’Inferno Leggi altro »

Abbatoggia

Abbatoggia è una delle due punte estreme a prevalenza granitica a nord dell’Isola di La Maddalena. Si snoda lungo una penisola che ospita, oltre a un campeggio, numerose spiagge: la prima quella de il Morto, prende il nome da una rudimentale tomba di un soldato, ancora ben visibile, posta sul lato orientale del retrospiaggia. La …

Abbatoggia Leggi altro »

Monti della Rena

A nord dell’isola di La Maddalena, facilmente raggiungibile mediante la strada panoramica, si trova, all’interno di un’ampia baia, una delle più grandi spiagge dell’isola, Monti della Rena. Il suo nome è dovuto alla presenza, sul lato est, di una collinetta di sabbia, occupata spesso dai più giovani per giochi e scorribande.

Marginetto

Marginetto è una località a nord di La Maddalena, vi si trovano alcune ville realizzate negli anni ’60, e alcune piccole e suggestive spiaggette il cui accesso è in parte nascosto e che per questo sono in prevalenza frequentate dai conoscitori del territorio.

Porto Massimo

Porto Massimo è un piccolo complesso residenziale sulla costa est. Ospita un porticciolo privato, un albergo, due bar e numerosi piccoli appartamenti ad uso turistico. Ritenuto ancora adesso una meta ambita per i visitatori di fascia medio-alta è stato, a cavallo tra gli anni ’80 e ’90, uno dei centri della movida estiva grazie alla …

Porto Massimo Leggi altro »

Cala Spalmatore

Cala Spalmatore è facilmente raggiungibile dalla strada panoramica è una cala protetta dal maestrale e molto profonda, ospita due comode spiagge e una lunga banchina oggi destinata al diporto privato. Il nome prende origine proprio da questa che un tempo era usata per le operazioni di spalmaggio della pece per le imbarcazioni.