Come and discover one of the most seductive places in the Mediterranean Sea

La Maddalena Archipelag, with an area of over 12,000 hectares and 180 kilometres of coastline, is one of the most beautiful and largest parks in Italy. It includes seven main islands: La Maddalena, Caprera, Spargi, Santo Stefano, Santa Maria, Budelli, Razzoli. This area, one of the most seductive in the world, counts a lot of bays, little coves, hidden caves and white or pink beaches. The ground is covered by a luxuriant Mediterranean vegetation, now and then interrupted by granitic rocks shaped by the strong wind.

 

La Maddalena Cala Gavetta (8)

La Maddalena

The Mother island is located at the core of the Archipelago with the same name. Its shape looks like a triangle: the southern extremities are Punta Tegge and the bridge linking the island to Caprera; the northern one is Punta Marginetto. There are about 12,000 citizens, mostly living in the south along the coast line and for about two kilometres inland. The old town is placed between Cala Gavetta, the marina, Umberto I square – better known as Comando place – and the dense network of streets behind. A scenic road runs all along the coast: covering the whole perimeter of the island, it makes a lot of bays and beaches accessible.

Approfondisci >

Caprera

L’isola conserva il fascino di una primitiva bellezza che si diffonde tra paesaggi marini, cale, boschi (pinete, leccete e macchie a perdita d’occhio), scogliere e vecchie opere militari. Il tutto attraversato da un groviglio di sentieri che consentono, ai visitatori più curiosi, di conoscerne anche gli angoli più remoti. La popolarità del nome di Caprera è indissolubilmente legata al nome di Giuseppe Garibaldi che la scelse come dimora a partire dal 1856. Qui si stabilì prima in una piccola casupola fino al 1861, quando venne ultimata la Casa Bianca, una residenza nello stile delle fazendas sudamericane, nella quale visse con la famiglia sino alla morte avvenuta nel 1882.

Approfondisci >
Coticcio_Coppadoro
Cala Corsara Ugo

Spargi

A nordovest dell’arcipelago maddalenino si trova l’isola di Spargi con le piccole Spargiotto e Spargiottello, la terza isola dell’arcipelago per estensione, tra le più aspre e selvagge e probabilmente per questo disabitata. La sua morfologia si riflette anche sulla struttura della costa, per lo più erta e scoscesa, che solo verso sud e sudovest si apre in alcune calette di sabbia finissima come Cala Corsara o Cala Ciaccaro nota anche come Cala Soraya.

Approfondisci >

Budelli

L’isola ha una superficie di 1,6 chilometri quadrati e uno sviluppo costiero di 12,3 chilometri. La vegetazione, tipica della macchia mediterranea, è bassa e ospita, tra le numerose specie, una piccola popolazione di Testudo marginata.                Il nome dell’isola è un chiaro reperto dell’antica toponomastica che attribuiva all’intero arcipelago, per il suo carattere di stretto passaggio, il nome di Isole dei Budelli o Isole del Budello.

Approfondisci >
Budelli_Presutti
Cala Santa Maria_2_Ferrigno

Santa Maria

It is the flattest and most comfortable island of the archipelago. It is mainly made of gneiss and mica-schists that characterize the eastern side giving it a softer outline than the other islands. It takes its name from the medieval little church and convent dedicated to the Virgin, both closely tied to the town of Bonifacio in Corsica. On the island there is a pond that is interesting from an environmental point of view: it is in fact part of the network of wetlands which, from Corsica to Sardinia, allows migratory birds to take the necessary breaks on the way between Africa and Europe.

Approfondisci >