Tour dell’Arcipelago: la gita più lunga, le spiagge più belle, la nave più comoda

Il Tour, con partenze quotidiane da Palau e La Maddalena, prevede numerose visite: Cala Corsara e Cala Granara nell’isola di Spargi, la spiaggia Rosa e la spiaggia del Cavalieri nell’isola di Budelli, il Porto della Madonna, Cala Coticcio e Cala Napoletana nell’isola di Caprera, per finire con una breve sosta nelle isole di Santo Stefano e La Maddalena. Durante la crociera il personale di bordo avrà cura di raccontare curiosità e storie di questi luoghi accompagnando ogni tappa con una piccola descrizione. Per ogni tipo di esigenza l’equipaggio sarà a disposizione dei passeggeri perché possano godere di una indimenticabile esperienza a contatto con la natura e di una piacevole navigazione.

Ore 11:00 – Tutti a Bordo!

La partenza giornaliera è fissata al porto turistico di Palau, molo 7, alle ore 11.00. Da qui si partirà per La Maddalena dove verrà effettuata, alla Banchina Medaglie d’Oro di Via Amendola, una seconda sosta della durata di 15 minuti. Completate le operazioni di imbarco, si parte! Prua ad Ovest. Destinazione: Isola di Spargi. Si raccomanda ai passeggeri di presentarsi all’imbraco con 30 minuti di anticipo così da evitare code e facilitare le operazioni di biglietteria.

Ore 12:00 – Cala Granara

La prima tappa del Tour è la visita a Cala Granara, nell’isola di Spargi. La Cala si trova sulla costa meridionale dell’isola di Spargi ed è raggiungibile esclusivamente dal mare. È formata da 4 spiaggette ornate ad est da piccole dune su cui guadagnano spazio piante rare ed endemiche. Sull’altura di ponente svetta una roccia dalla particolare conformazione che prende il nome di Testa della Strega. La sosta dura circa 2h 30m ed avrete la possibilità di fare bagni nelle sue acque cristalline e godere di paesaggi naturali incontaminati. Alle ore 13:00 sarà servito il pranzo a bordo. Alle ore 14:30 si riparte in direzione del versante nord dell’Arcipelago!

Ore 15.00 – Spiaggia del Cavalieri

Alle ore 15.00 arriveremo alla Spiaggia del Cavalieri, sull’Isola di Budelli. Questa si trova nella parte settentrionale dell’isola di Budelli, all’interno del Porto Madonna (spettacolare specchio d’acqua cristallina, vera e propria piscina naturale) ed è caratterizzata da una sabbia bianca e sottile che si affaccia di fronte ad un mare limpido e trasparente. Le acque libere e il fondale poco profondo ne fanno una delle mete preferite dai bagnanti. Dal Cavalieri, attraverso un breve sentiero, è possibile raggiungere e visitare la Spiaggia Rosa, prestando attenzione alle rigorose norme di salvaguardia.

Un'immagine della Spiaggia del Cavaliere  diffusa il 31 gennaio 2013 dall' "Ente Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena".  ANSA
Corcelli_Ugo

Ore 17.00 – Visita agli isolotti

In navigazione verso l’isola di Caprera i passeggeri potranno approfittare di una visita fotografica agli isolotti Paduleddi, al passo del Topo, a Punta Presa Cavalli, Cala Santa Maria, Barrettini e Corcelli. Quest’ultima è una piccola isola a est di Santa Maria e ospita un piccolo fanale color nero che svetta sulla parte più alta. Lungo la sua costa si trova un’unica cala, Cala Ponente, una graziosa spiaggia di sabbia con grani medi e di colore chiaro, circondata dalla macchia mediterranea e dalle bellissime rocce chiare di granito.

Ore 17.30 – Cala Coticcio

L’ultima sosta vi porta in una delle insenature più belle dell’arcipelago. Posta sulla parte più a nord del versante orientale di Caprera, raggiungibile in barca o, a piedi, attraverso un lungo sentiero che prende inizio in prossimità delle alture di Teialone. La sua collocazione, a ridosso delle alture e incastrata tra ripide scogliere, forma una suggestiva cornice e ne fa una delle cale meglio riparata dai venti di ponente. Qui i passeggeri potranno nuotare nel mare azzurro-verde della cala in compagnia dei numerosissimi pesci che ne popolano le acque.

Coticcio_Coppadoro
DSCF3069

Ore 18.30 – Rientro

Anche il rientro avrà due porti di sbarco, quello di La Maddalena e quello di Palau. L’orario di ritorno è previsto alle 18.30, con qualche piccolo slittamento che potrà potrà essere dettato dalle condizioni del mare e dalla velocità di crociera. Si raccomanda a tutti i passeggeri di non dimenticare a bordo i propri effetti personali e di seguire le indicazioni dell’equipaggio nelle operazioni di sbarco.